Organizzazione

Print Friendly, PDF & Email

La Scuola  si avvale di organi di gestione, rappresentativi delle diverse componenti scolastiche, interne ed esterne alla scuola: docenti studenti e genitori.
Questi organismi a carattere collegiale sono previsti a vari livelli della scuola (classe, istituto).
I componenti degli organi collegiali vengono eletti dai componenti della categoria di appartenenza; i genitori che fanno parte di organismi collegiali sono, pertanto, eletti da altri genitori.
La funzione degli organi collegiali è diversa secondo i livelli di collocazione: è consultiva e propositiva a livello di base (consigli di classe ); è deliberativa ai livelli superiori (consigli di istituto).
Il regime di autonomia scolastica accentua la funzione degli organi collegiali.

 

Consiglio di classe

Scuola Secondaria superiore: tutti i docenti della classe, due rappresentanti dei genitori e due rappresentanti degli studenti; presiede il dirigente scolastico o un docente da lui delegato facente parte del consiglio.

Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi; è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto.

L’elezione nei consigli di classe si svolge annualmente. Il consiglio di classe si occupa dell’andamento generale della classe, formula proposte al Dirigente Scolastico per il miglioramento dell’attività, presenta proposte per un efficace rapporto scuola-famiglia, si esprime su eventuali progetti di sperimentazione. 
Riferimento normativo: art. 5 del Decreto Legislativo 297/1994 – DPR 275/99 artt. 4 e 5 – L. 107/2015.

 

Consiglio di istituto 

Il Consiglio d’Istituto è organo collegiale di governo e di controllo; verifica la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e la coerenza della gestione con gli indirizzi definiti .

Di composizione variabile da 14 a 19 componenti secondo gli alunni iscritti; tutti i genitori (padre e madre) e tutti gli studenti iscritti hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi ed è diritto di ciascun proporsi per essere eletto. Le elezioni per i consigli di istituto si svolgono ogni tre anni.

Riferimento normativo art. 8 del Decreto Legislativo 297/1994 DPR 275/99 artt. 4 e 5 – L. 107/2015.

 

Giunta esecutiva

La Giunta esecutiva è un’emanazione del Consiglio d’Istituto. Dura in carica tre anni come il CdI   È composta dal Dirigente scolastico (membro di diritto con funzioni di Presidente), dal DSGA (membro di diritto con funzioni di segretario della Giunta stessa), da un rappresentante della componente docente, da un rappresentante del personale ATA e da  1 genitore ed 1 studente. Predisporre l’ordine del giorno per la seduta consiliare Proporre al Consiglio il programma annuale predisposto dal Dirigente scolastico e le eventuali variazioni.

 

Proporre al Consiglio il conto consuntivo predisposto dal DSGA

Preparare i lavori del Consiglio

Curare l’esecuzione delle delibere assunte dal Consiglio

 

Collegio dei docenti

Il Collegio dei docenti è composto da tutti gli insegnanti in servizio nell’ Istituto Scolastico ed è presieduto dal Dirigente scolastico. La sua funzione primaria è strettamente connessa all’azione  didattica – educativa – formativa che viene esplicitata nell’elaborazione del POF. Si riunisce in orari non coincidenti con le lezioni, su convocazione del Dirigente scolastico o su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti, ogni volta che vi siano decisioni importanti da prendere.

Riferimenti normativi: art. 7 del Decreto Legislativo 297/1994 – DPR 275/99 artt. 4 e 5 – L. 107/2015.

 

Comitato di valutazione dei docenti

Il Comitato  di valutazione dei docenti , nella sua nuova veste, è stato  introdotto con il comma 129 articolo unico della L. 107/2015 che modifica  l’articolo 11 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297.   Costituito da  tre docenti , di cui due scelti dal Collegio dei docenti ed uno dal Consiglio di istituto,  da un rappresentante dei genitori, da  un rappresentante degli studenti   scelti dal consiglio di istituto e da un componente  esterno individuato  dall’ufficio scolastico regionale , il comitato per la valutazione dei docenti  ha la  durata di tre anni scolastici, è presieduto dal dirigente scolastico ed ha i seguenti compiti:

individua i criteri per la valorizzazione dei docenti sulla base di quelli già dettati dalla Legge istitutiva; esprime il proprio parere sul superamento del periodo di formazione e di prova per il personale docente ed educativo (con la sola partecipazione dei docenti, del dirigente e del docente tutor); valuta il servizio di cui all’articolo 448 su richiesta dell’interessato, previa relazione del dirigente scolastico.

 

Organo di Garanzia di istituto (D.P.R. 235/07)

L’organo i di garanzia interno alla scuola dirime i conflitti che sorgono all’interno della scuola in merito all’applicazione del regolamento di disciplina. Decide sui ricorsi, presentati da genitori o da chiunque ne abbia interesse, contro le sanzioni disciplinari erogate

 

Nella gestione dell’istituto il Dirigente scolastico si avvale delle seguenti collaborazioni:

 

I) COLLABORATORI DEL DS

– primo docente collaboratore con delega alla funzione vicaria prof. Fausto Dominici

– secondo docente collaboratore prof.ssa M. Rita Proietti

 

II) STAFF D’ISTITUTO, con funzioni consultive e propositive rispetto alle opzioni strategiche dell’istituto, costituito dal DS, dai docenti indicati nei punti I, II, IV e integrato, a seconda degli argomenti da trattare, dal DSGA, dall’AA operante in settore affine, dal presidente del Consiglio d’istituto o suo delegato, esperti esterni etc. (v. organigramma)

 

III) RESPONSABILI  DI  SEDE:

Sede Liceo Classico c/o D.D. G. Mazzini  prof. Corrado Crovari

Sede Liceo Artistico  prof. Paolo Bonifazi

 

IV) DOCENTI TITOLARI DI  FUNZIONE  STRUMENTALE  EX    33  CCNL 

 

                                Aree di competenza:

Funzioni  strumentali 

 AREA 1:

GESTIONE DEL PIANO DELL’OFFERTA FORMATIVA POF – AUTOVALUTAZIONE

Prof.ssa Annarita Bregliozzi

Prof.ssa Loretta Calabrini

AREA 2:

INTERVENTI E SERVIZI DI SOSTEGNO ALLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE  MULTIMEDIALITA’  FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO

Prof.ssa Paola Negroni

AREA 3:

AREA  INTERVENTI E SERVIZI PER L’INCLUSIVITA’ INTEGRAZIONE DISABILI E STUDENTI CON ALTRI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Prof. Fabrizio Luciani 

AREA 4:

ORIENTAMENTO A FAVORE DEGLI STUDENTI IN ENTRATA E IN USCITA  E RELAZIONE CON IL TERRITORIO

Prof.ssa R. D’Amato

Prof.ssa Anna Maria Pescolloni

 

V) ANIMATORE DIGITALE  Prof.ssa Lauretta Storani

TEAM DIGITALE  Proff.  R. Bartoloni  M. Micciani, M. Zavoli.

 

VI) NUCLEO INTERNO DI VALUTAZIONE Dirigente scolastico , Collaboratori D.S. , Docenti F.S. Area 1, Referente INVALSI e D.S.G.A

VII) COMITATO SCIENTIFICO  Costituito ai sensi del D.P.R. n. 89 del 2010  composto da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni della ricerca scientifica e tecnologica, delle Università, con funzioni consultive e di proposta per l’organizzazione e l’utilizzazione degli spazi di autonomia e flessibilità.

 

FASI – SOGGETTI – AZIONI  DELL’ATTIVITÀ  DIDATTICA

FASI

SOGGETTI

AZIONI

RISORSE UMANE

ATTIVITA’

DIDATTICA ORDINARIA

Collegio Docenti

– Definizione finalità e obiettivi educativi e didattici

–  Definizione criteri e modalità della valutazione

– Definizione Piano Offerta Formativa

– Attribuzione incarichi

–   Dirigente Scolastico

–   Docenti

Riunione per   materie

– Definizione obiettivi e contenuti delle discipline

– Docenti delle varie discipline

–   Coordinatori

Riunione

ambiti dipartimentali

– Definizione obiettivi e contenuti guida delle sezioni

– Docenti delle aree dipartimentali

–   Coordinatori

Consiglio di classe

 

– Definizione obiettivi specifici e contenuti relativi alle classi

– Programmazione e gestione progetti multidisciplinari

–   Definizione modalità valutazione

– Programmazione e gestione recupero

–   Inclusione disabili e BES

–   Definizione metodi e mezzi

 

– Docenti del consiglio di classe

–   Coordinatori

– Rappresentanti alunni e genitori

–   Dirigente Scolastico

 

PROGETTI

PLURI-

DISCIPLINARI

Riunione ambiti disciplinari

Consiglio di classe

Collegio docenti

Consiglio di Istituto

– Individuazione temi, problematiche, progetti di enti connessi con la specificità professionale di indirizzo

– Definizione obiettivi, contenuti, metodi, mezzi, risorse, tempi, valutazione dei singoli progetti

–   Docenti d’indirizzo

–   Docenti C. di C.

–   Coord.ri dei progetti

–   Rappr. ti alunni e genitori

 

 

ACCOGLIENZA E ORIENTAMENTO

Collegio Docenti

 

Consiglio di classe

–   Definizione  Accoglienza

– Definizione  Orientamento (in entrata, in itinere e in uscita)

–   Dir. Scolastico

–   Docenti referenti

–   Coord.ri progetti

–   Rappr. ti alunni e genitori

–   Docenti FS

INCLUSIONE DISABILI E GESTIONE   PROBLEMATICHE SOCIO- AFFETTIVE E DIDATTICHE

Collegio Docenti

 

Consiglio di classe

–   Individuazione di problematiche emergenti e proposizioni di soluzioni

–   programmazioni individua-lizzate e personalizzate

–   Dir.Scolastico

–   Docenti CdC

–   Docenti di sostegno

–   Docenti FS

CONTINUITÀ’

Collegio Docenti

Riunioni per ambiti disciplinari

 

– Individuazione elementi di discontinuità e proposizione di soluzioni

–   Dirigente Scolastico

–   Docenti

–   Docenti FS

ATTIVITÀ’  EXTRACURRICOLARI

Consigli di classe

 

Collegio Docenti

 

Consiglio di Istituto

–   Esperienze scuola-lavoro

–   Partecipazione a convegni

–   Progetti europei

– Progetti in rete con altre istituzioni scolastiche e/o enti locali

–   Corsi integrativi facoltativi

– Realizzazione di prodotti per concorsi e mostre

–   Allestimento mostre

–   Attività sportiva

–   Dirigente Scolastico

–   Docenti FS

–   DSGA

–   Docenti interni

–   Esperti esterni

– Rappresentanti alunni, genitori

–   Personale ATA

–   Docenti FS

RICERCA,

SVILUPPO E AGGIORNAMENTO

 

Collegio Docenti

 

Consiglio d’Istituto

–  Aggiornamento relativo all’area didattico-professionale, tecnologica e legislativa

–   Acquisizione di libri, di strumenti multimediali, informatici, etc.

–   Dirigente Scolastico

–   Docenti

– Rappresentanti alunni e genitori

–   Personale ATA

–   DSGA

–   Docenti FS

ATTIVAZIONE RAPPORTI STRUTTURATI CON ISTITUZIONI  PUBBLICHE E PRIVATE

Consiglio di         classe

 

Collegio Docenti

 

Consiglio di Istituto

Scambio di esperienze e progetti

–   Attività in rete

– Visite guidate ad imprese,aziende,istituzioni

–   Stage e tirocini

–   Convenzioni

–   per incarichi e/o collaborazioni

 

–   Dirigente Scolastico

–   Docenti FS

–   Docenti interni

–   DSGA

–   Esperti esterni

–   Rappresentanti alunni, genitori

–   Personale ATA

DEFINIZIONE DEI CRITERI

E CONTROLLO DELL’EFFICACIA

 

DELL’AZIONE FORMATIVA  E ORGANIZZATIVA

Collegio Docenti

 

Consiglio d’Istituto

 

Comitato di valutazione

 

–  Monitoraggio delle attività relative al POF

–   Verifica del successo formativo

 

 

– Controllo della qualità (questionari per studenti, famiglie, docenti e personale ATA)

– Rapporto di Autovalutazione di Istituto

– Individuazione azioni di miglioramento

 

–   Dirigente Scolastico

–   DSGA

–   NIV

–   Docenti FS

 

– Coordinatori Consigli di classe

– Referenti progetti, corsi e attività