Dirigente Scolastico

Print Friendly, PDF & Email

Dirigente: Roberta Bambini

 

Il dirigente scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali.

(decreto legislativo n. 165/01, art.25)

 

Il “Preside”, prima quasi primus inter pares, è stato trasformato in Dirigente Scolastico con l’autonomia scolastica concessa negli ultimi anni e ha ricevuto maggiori responsabilità e soprattutto una veste nuova.

 

La legge di Riforma della Scuola, legge n. 107/2015, ha dato un nuovo impulso all’autonomia scolastica, proponendosi come finalità principale proprio la piena attuazione della medesima, come si legge al comma 1.

La detta legge si pone in continuità con il DPR n. 275/99“Regolamento recante norme in materia di Autonomia delle istituzioni scolastiche ai sensi dell’art.21, della 15 marzo 1999 n. 59, potenziando  le competenze del dirigente scolastico, modificando le competenze del consiglio d’Istituto e del collegio dei docenti relativamente alla stesura del piano dell’offerta formativa (divenuto triennale – PTOF – e con contenuti nuovi non presenti nel vecchio POF annuale), e novellando il Comitato per la valutazione dei docenti.

Le competenze e i compiti del Dirigente scolastico sono descritte sinteticamente nel comma 78 della suddetta legge, proseguono nel solco tracciato dalla normativa previgente (legge n. 59/97, dal D.L.vo  n. 59/98, dal DPR n. 275/99 e dal D.L.vo n. 165/01):

Il dirigente scolastico, nel rispetto delle competenze degli organi collegiali, fermi restando i livelli unitari e nazionali di fruizione del diritto allo studio, garantisce un’efficace ed efficiente gestione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche e materiali, nonché gli elementi  comuni del sistema scolastico pubblico,assicurandone il buon andamento. A tale scopo, svolge compiti di direzione, gestione, organizzazione e coordinamento ed e’responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio secondo quanto previsto dall’articolo 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché della valorizzazione delle risorse umane.”

 

Il Dirigente Scolastico
dell’ I.I.S. Classico e Artistico di Terni
Prof.ssa  Roberta Bambini

E-mail:     roberta.bambini@istruzione.it         dirigente@tacitotr.gov.it

 

Curriculum del Dirigente Scolastico

 

 

ORARIO DI RICEVIMENTO (*)

Lunedì e Mercoledì: 10,30 – 11,30

Martedì: 15,00 – 16,30

(*) Il Dirigente Scolastico riceve il pubblico nell’orario sopra indicato solo su appuntamento, per prenotarsi telefonare in segreteria alla Sig.ra CARLA GRAZINI

Eventuali eccezioni vanno concordate direttamente con il Dirigente Scolastico